Project Description

Cos’è Fisioperformance?

Si tratta di un innovativo e rivoluzionario programma di valutazione, cura e allenamento biomeccanico funzionale integrato, mirato all’aumento della performance ed alla soluzione e prevenzione degli infortuni.

A chi è rivolto?

A tutti gli atleti e gli sportivi professionisti ed amatoriali che vogliono conoscere le proprie capacità fisiche e caratteristiche biomeccanico-posturali tramite un progetto legato agli obiettivi personali, migliorando costantemente e senza infortuni.

VALUTA, MIGLIORA, MANTIENI NEL TEMPO

  • Forza, potenza e resistenza

  • Biomeccanica del movimento

  • Gestione appoggio plantare

  • Efficienza articolare

  • Propriocezione
  • Equilibrio posturale
  • Abitudini nutrizionali
  • Stile di vita

VALUTA, MIGLIORA, MANTIENI NEL TEMPO

  • Forza, potenza e resistenza

  • Biomeccanica del movimento

  • Gestione appoggio plantare

  • Efficienza articolare

  • Propriocezione
  • Equilibrio posturale
  • Abitudini nutrizionali
  • Stile di vita

IL PERCORSO VERSO L’ECCELLENZA SPORTIVA


1

Primo Step

Analisi Biomeccanico-Posturale

In Fisioperformance, un aspetto di notevole importanza è sicuramente l’analisi posturale dell’atleta, che ci permette di valutare come il corpo si esprime nello spazio, osservando eventuali asimmetrie e dismetrie corporee che alterano il corretto movimento del corpo nella quotidianità e nel gesto atletico specifico. Questi disequilibri alterano biomeccanicamente la performance (riducendo la forza, la potenza e la resistenza espressa) creando delle zone di sovraccarico e dei compensi a livello muscoloscheletrico che nel tempo possono sfociare in infiammazioni e/o degenerazione, aumentando il rischio di infortunio.

Il nostro primo approccio è clinico, attraverso un’attenta valutazione dell’atleta, della sua storia e delle sue abitudini. Vengono eseguiti dei test recettoriali e propriocettivi statici e dinamici, grazie all’uso di ausili, sistemi, software e pedane sensorizzate di ultima generazione, che ci permettono di capire i recettori in disfunzione e di avere un quadro iniziale oggettivo, dettagliato e completo da poter ripetere e rivalutare nel tempo.

Con tutti i dati a nostra disposizione sarà più “semplice” poter intervenire in maniera mirata trovando la soluzione più adatta per ritrovare il giusto equilibrio posturale e il corretto assetto biomeccanico.


2

Secondo Step

Valutazione e Training Funzionale

La programmazione è fondamentale per l’allenamento e il miglioramento della performance di un atleta sia per sport singoli che di squadra; farlo con numeri oggettivi e specifici, feedback continui e con obiettivi mirati eleva il training a un livello superiore.
Nella nostra metodologia di lavoro, la prima fase è sempre valutativa, con la possibilità di eseguire test approfonditi e specifici che permettono di visualizzare in tempo reale parametri attinenti alla:

  • Potenza
  • Velocità
  • Forza
  • Sbilanciamento

Nello specifico i nostri sistemi permettono di avvicinarsi il più possibile al gesto specifico e di ricreare situazioni di attivazione muscolare direttamente legate alle accelerazioni dell’atleta, modulabili e direttamente proporzionali alla forza espressa, raggiungendo più facilmente maggiori carichi di lavoro e un miglior condizionamento muscolare, oltre che a tempi di recupero più veloci.
Nel metodo isoinerziale il lavoro prodotto durante la fase concentrica è trasformato in energia cinetica e dissipato nella fase eccentrica.
Il risultato sarà una maggiore espressione di potenza eccentrica e quindi una maggiore attivazione della muscolatura interessata, rispetto a quanto non sia possibile con la metodologia isotonica.

Vantaggi:

  • È in grado di generare forze più alte rispetto alle altre modalità tradizionali di allenamento;
  • Consente una più alta efficienza (più lavoro meccanico a parità di spesa energetica);
  • Richiede un minor impegno cardiopolmonare;
  • Mostra un’attivazione neuromuscolare unica che comporta un minor affaticamento e che può essere allenata in modo mirato;
  • Stimola micro adattamenti che sono molto specifici e rigenerano il tessuto muscolare.

Eccellente anche per chi pratica sport di endurance (podismo, ciclismo, ecc.) in quanto non comporta una diminuzione della funzione ossidativa del muscolo, permettendo così di lavorare sulla capacità di forza veloce.


1

Secondo Step

Valutazione e Training Funzionale

La programmazione è fondamentale per l’allenamento e il miglioramento della performance di un atleta sia per sport singoli che di squadra; farlo con numeri oggettivi e specifici, feedback continui e con obiettivi mirati eleva il training a un livello superiore.
Nella nostra metodologia di lavoro, la prima fase è sempre valutativa, con la possibilità di eseguire test approfonditi e specifici che permettono di visualizzare in tempo reale parametri attinenti alla:

  • Potenza
  • Velocità
  • Forza
  • Sbilanciamento

Nello specifico i nostri sistemi permettono di avvicinarsi il più possibile al gesto specifico e di ricreare situazioni di attivazione muscolare direttamente legate alle accelerazioni dell’atleta, modulabili e direttamente proporzionali alla forza espressa, raggiungendo più facilmente maggiori carichi di lavoro e un miglior condizionamento muscolare, oltre che a tempi di recupero più veloci.
Nel metodo isoinerziale il lavoro prodotto durante la fase concentrica è trasformato in energia cinetica e dissipato nella fase eccentrica.
Il risultato sarà una maggiore espressione di potenza eccentrica e quindi una maggiore attivazione della muscolatura interessata, rispetto a quanto non sia possibile con la metodologia isotonica.

Vantaggi:

  • È in grado di generare forze più alte rispetto alle altre modalità tradizionali di allenamento;
  • Consente una più alta efficienza (più lavoro meccanico a parità di spesa energetica);
  • Richiede un minor impegno cardiopolmonare;
  • Mostra un’attivazione neuromuscolare unica che comporta un minor affaticamento e che può essere allenata in modo mirato;
  • Stimola micro adattamenti che sono molto specifici e rigenerano il tessuto muscolare.

Eccellente anche per chi pratica sport di endurance (podismo, ciclismo, ecc.) in quanto non comporta una diminuzione della funzione ossidativa del muscolo, permettendo così di lavorare sulla capacità di forza veloce.


3

Terzo Step

Nutrizione, Integrazione e Fisiologia dell’atleta

MYSPORTLAB POWER NUTRITION ANALYSIS

In FisioPerformance, è di notevole importanza oltre l’analisi Biomeccanica-Posturale anche la valutazione dello stato Nutrizionale.
Per valutare lo stato Nutrizionale dell’atleta il primo passo è quello di esaminare la composizione corporea. Il nostro protocollo valutativo si avvale delle migliori e più moderne tecniche di valutazione,  e siamo fieri di dire che siamo l’unico centro Siciliano ad avere a nostra completa disposizione tutti gli strumenti atti a valutare con la massima precisione tutti i compartimenti cellulari.
Gli strumenti di cui ci avvaliamo sono in grado di stimare, abbattendo la possibilità di errore, la Massa Cellulare e Muscolare sia Total Body che segmentale permettendoci quindi di lavorare su quelle possibili asimmetrie muscolari tipiche di determinate discipline sportive.
Siamo in grado anche di valutare la massa grassa attraverso ecografia adipometrica e plicometrica, ossea (DEXA), e l’idratazione dell’atleta intra ed extra cellulare.
L’idratazione e lo stress cellulare  verranno valutate sia tramite BIVA che tramite cristallografia e analisi del Cortisolo salivare.
Fiore all’occhiello di fisio performance è la valutazione della VO2 max e della soglia lattacida nonché del metabolismo a riposo e il substrato energetico maggiormente utilizzato al fine di implementare le prestazioni sportive.

PM NUTRITION (PIANI NUTRIZIONALI PROGRAMMATI)

In seguito ad una attenta anamnesi delle abitudini alimentari e in coordinazione con i coaches  al fine di raggiungere nel più breve tempo possibile gli obbiettivi vengono stilati Piani Alimentari Personalizzati così da colmare le eventuali lacune energetiche e sfruttare al meglio quelle che sono le caratteristiche innate dell’atleta.
Particolare attenzione viene posta anche sulla supplementazione ed Integrazione alimentare così da ottimizzare performance e tempi di recupero.

PNS (STRATEGIE NUTRIZIONALI PERSONALIZZATE)
I programmi alimentari tengono sempre in considerazione il momento ed una strategia ben precisa. Con circa cadenza mensile la dieta viene aggiornata e rivista in modo da scansare sempre la capacità adattativa che ha il nostro organismo di ripristinare uno stato di omeostasi e quindi tenere il corpo sempre sotto stimoli.
Questo ha l’obiettivo sia di tirar fuori quelle che sono più grandi capacità intrinseche dell’atleta ma soprattutto di evitare probabili infortuni e cali di performance.

Riequilibra il tuo assetto meccanico-posturale

Scopri qual è la cilindrata dei tuoi muscoli

Aumenta i cavalli e la potenza del tuo motore

Raggiungi ed oltrepassa ogni tuo limite

Riduci al minimo il rischio di un possibile infortunio

“Il massimo livello di rendimento del «sistema atleta» è considerato come l’insieme di diversi aspetti, obbligatoriamente gestiti come una cosa unica.”

ULTIMI POST

Taopatch, migliora la postura e il movimento

Agosto 19th, 2020|

CHE COS’E’? Taopatch® è un dispositivo in grado di trasmettere fotoni coerenti con il corpo umano. Stimola costantemente i punti nevralgici che sono in squilibrio, senza rilasciare nessuna sostanza chimica. Una innovativa tecnologia per [...]

DOLORE ALLE GINOCCHIA NEL BACK SQUAT? Scopri le cause

Agosto 11th, 2020|

Durante l’esecuzione del back squat avverti delle fitte dolorose al ginocchio e percepisci l’articolazione instabile? Nella fase di discesa senti dei “click” articolari fastidiosi associati a dolore? A fine allentamento l’articolazione risulta rigida e [...]

Sport: alleato o nemico del pavimento pelvico?

Luglio 25th, 2020|

Ti sei mai chiesto quali sono gli effetti dell’attività fisica sul pavimento pelvico? Pratichi sport ad alta intensità e ti capita di avere piccole perdite di urina o avvertire rigidità? Alzi la mano chi [...]

Tutti i post

SPECIALISTI

Medico chirurgo specializzato in Medicina Fisica e Riabilitazione

Dott. Antonio Sedita

Nutrizionista

Nutrizionista clinico, sportivo, pediatrico e oncologico

Dott. Francesco Speciale

Medico dello Sport

Medico Chirurgo specialista in Medicina dello Sport

Dott. Gioacchino Stagno

Personal Medical Trainer

Dott. in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive ed Adattate

Dott. Pino Riolo

Fisioterapista e CEO Orice

Fisioterapista e CEO Orice

Dott. Placido Alacqua

Posturologo

Dott. in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive ed Adattate

Dott.ssa Serena Tripoli

Medico dello Sport

Medico Chirurgo specialista in Medicina dello Sport.

Medico Chirurgo specialista in Ortopedia e Traumatologia, Medicina dello Sport e Medicina Fisica e Riabilitazione.

Prenota la tua consulenza gratuita

Per richiedere la tua consulenza gratuita compila il form sottostante.
Ti ricontatteremo per confermare l’esito della tua prenotazione.